Dedicato a Zio Erick

Probabilmente se finisco x scrivere qui è perchè mi sento bluesato,anzi forse non mi sento per niente blues.Il fatto è che a volte,nonostante si vuole molto bene ad una persona,non si riesce a dirgli realmente quello che provi per lui;sarà perchè non  trovi mai il momento adatto,sarà perchè lui ti fa sentire sempre a tuo agio o semplicemente perchè non ti sembra il caso.Bene,ho capito che le palle x dire queste cose ci vogliono nella vita perchè fanno bene e potrebbero cambiarti la vita e tu lo fai continuamente con me. A me hanno detto una volta:Gli amici come te sono come i soldi,se non ci sono fai fatica a tirare avanti.Credo che questa cosa mi è stata detta e mi è rimasta perchè io,un giorno avrei potuto dirla a te.Anche se sembro un bambino non mi importa,mi sento bene,soprattutto sapendo che sono tuo amico.  

IL BLUES è ANCHE:PIANGERE SULLA SPALLA DI UN GRANDE AMICO SAPENDO CHE LA DURA VITA LI DIVIDERà CONTINUAMENTE.

L’albino 

Dedicato a Zio Erickultima modifica: 2009-01-08T19:17:00+01:00da voce_blues
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Dedicato a Zio Erick

  1. Non c’è niente di piu blues di quello che hai scritto tu in questo intervento. Il blues è quella cosa forse sporca, forsa graffiata, ma intonatissima che viene dal più profondo cuore del cuore del nostro cuore. E’ meraviglioso leggere tutta la tua sincerità, il tuo amore…si può amare in cosi tanti modi, in cosi tante forme, con cosi tante melodie…e sono sicuro che il Padre del Blues procidano avrà una risposta degna del tuo affetto blues, un affetto che è per pochi..Un affetto dalle dita delicate.

    F. King

Lascia un commento